Martedì, 16 Aprile 2024
Una vista degli edifici di una grande metropoli asiatica circondati dal verde.

Le infrastrutture verdi, un salvavita per le grandi metropoli

Entro il 2050, sui risultati di un recente studio delle Nazioni Unite il 66 per centro del pianeta sarà abitato da 9,7 miliardi di persone. La maggior parte di queste persone abiterà nelle grandi metropoli asiatiche e americane.

Questo tipo di crescita urbana, ironia della sorte, è la maggior minaccia di uno degli strumenti chiave che rende le città densamente abitate vivibili. In un mondo sempre più minacciato dal riscaldamento globale, le infrastrutture verdi e la diminuzione dell’inquinamento sono l’unica vera salvezza. Tetti verdi, giardini verticali e foreste urbane offrono una miriade di benefici alle città e ai propri abitanti.

La crescita sproporzionata delle città

La costante e inarrestabile crescita di queste metropoli, purtroppo sono la maggior causa della riduzione degli spazi verdi e dei parchi pubblici. Senza un solido piano per il mantenimento di queste zone, questi polmoni che danno respiro alle città sono sempre più a rischio. I governi di tutto il mondo, in particolare delle città europee devono porre una serie di leggi per la loro conservazione e dove possibile ampliarli.

Lo sviluppo sostenibile e l’impatto ambientale

Chi redige lo sviluppo di queste grandi città, deve incoraggiare gli sforzi per mantenere in salute queste aree verdi. Inoltre, bisogna sempre favorire la costruzione di aeree verdi che vadano a sostituire le vaste zone cementificate purtroppo sempre più presenti.

Le infrastrutture verdi, rappresentano uno dei più potenti sistemi per mitigare gli effetti del cambiamento climatico e rendere le città, un posto migliore dove vivere in armonia con la natura. I Parchi, per esempio, sono degli spazi multi-funzionali che offrono spazi sociali e di svago. Inoltre, offrono il vantaggio di raffreddamento delle città attraverso l’evapotraspirazione, la riduzione dell’inquinamento atmosferico e la riduzione dell’anidride carbonica.

Un gruppo di studiosi ha steso uno studio sulla città di Hangzhou in Cina. La rapida crescita della metropoli cinese, l’ha portata ad affrontare una serie di rapidi cambiamenti climatici. Ondate intense di calore, inondazioni e l’aumento della forza dei tifoni e dei temporali sono solo alcuni di questi cambiamenti.

L’importanza delle infrastrutture verdi

La presenza d’infrastrutture verdi nelle città non serve solo come riempimento degli spazi vuoti. Lo studio di spazi multi-funzionali, porterà le persone a vivere la propria vita nel migliore dei modi.

Le idee rivoluzionarie dietro questi spazi verdi, è quello di costruire spazi pubblici che migliorino la vita delle persone, oltre a rendere più belle le città in cui sono presenti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy