Martedì, 27 Giugno 2017
Credem pronta ad offrire nuovi posti di lavoro

Credem pronta ad offrire nuovi posti di lavoro

Il gruppo bancario Credem è pronto ad innalzare il numero di posti lavoro che si era prefissata di creare per il 2016 di 150 unità. Inoltre, ha messo a bilancio una serie di progetti di formazione gratuita per i suoi dipendenti.

Credem è pronta ad assumere 150 giovani entro la fine del 2016. Il precedente comunicato, dove si faceva riferimento alla assunzione di circa 100 nuovi dipendenti, è stato rivisto aumentando il numero di 50 unità. La strategia di crescita di questo gruppo bancario si rafforza investendo anche delle risorse nella formazione di queste nuove figure.

I dirigenti di Credem, sono già attivi nella ricerca di questi nuovi posti di lavoro; per offrire ai propri clienti una serie di nuove iniziative atte a rendere migliore l’usufrutto dei servizi allo sportello.

La sfida di Credem

L’obiettivo di questo progetto di formazione, per i nuovi dipendenti così come per quelli giù assunti, vedrà coinvolti una serie di professionisti nel campo bancario. Le stime di Credem, sono di fornire circa 35 mila giorni/uomo di formazione, con una media di oltre 50 ore di formazione a persona. Grazie alla formazione, e al lancio di una serie di iniziative si potrà motivare maggiormente le persone. Una persona più motivata e contenta del proprio posto di lavoro, è più produttiva e fornisce un migliore servizio. Virgin offre vacanza senza limiti ai propri dipendenti, anche alcune delle realtà italiane stanno pianificando una serie di azioni per rendere migliore l’esperienza lavorativa dei propri dipendenti.

Questi obbiettivi, non si potrebbero mai essere raggiunti senza lo sviluppo di una serie di iniziative e lotte nel passato. La festa del lavoro, è una celebrazione che serve proprio a festeggiare tutti i lavoratori che hanno impiegato tempo e denaro, nel cercare di migliorare la situazione lavorativa in Italia e non solo.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy