Giovedì, 30 Maggio 2024
L'erba sintetica in un campo di calcio realizzato con materiali derivanti dal riciclo di pneumatici

Campi da calcio ecologici e riciclabili

Giocare a calcio in un campo perfetto e che non si rovini, è il sogno di ogni giocatore di calcio. Che si giochi per diletto o si faccia per divertimento, è innegabile che un campo di calcio in perfette condizioni sia l’ideale per ogni partita.

Articolo in collaborazione con topscommesse.com

Negli ultimi anni, l’avanzare della tecnologia e l’incremento di molte aziende nel campo del riciclo hanno portato a veder crescere il numero di campi di calcio realizzati in materiale plastico derivante da riciclo di pneumatici ed erba sintetica.

Durante la costruzione di un campo regolamentare per il gioco a undici, si possono utilizzare circa 2000 pneumatici per il completamento della sua realizzazione. Questa grande quantità di materiale recuperato, non andrà a finire in inceneritori e/o discariche abusive non adatte allo smaltimento dei pneumatici o della plastica in generale.

Ogni anno, per la realizzazione e la manutenzione di campi da calcio si utilizzano più di 500.000 tonnellate di Pfu (Pneumatici fuori uso). Una volta che la gomma di questi pneumatici è vulcanizzata, cioè resa elastica e molto più resistente di prima, diventa un materiale ideale per molti usi nell’edilizia e in altri campi.

I materiali di scarto di questa lavorazione sono utilizzati come combustibili altamente energivori, in industrie metallifere in particolare.

I vantaggi ambientali ed economici

La realizzazione di un campo di calcio sintetico, e l’utilizzo di materiale derivante dal trattamento di pneumatici per la realizzazione del fondo, rendono decisamente minori i costi di gestione e di rattoppo del manto erboso tra una partita e l’altra. Infatti, le spese maggiori nei campi di calcio si hanno nella manutenzione del manto erboso. L’uso di scarpe con i tacchetti e l’azione dei giocatori durante i match tendono a rovinare e molto l’erba che forma il campo di calcio.

Il tutto si può riciclare?

Quando il campo di calcio ha terminato il suo tempo, un ciclo di vita di un campo di questo genere è di 10 anni circa, tutti i materiali con cui è stato realizzato si possono riutilizzare o riciclare senza problemi. In questo modo, la vita del materiale è prolungata ancora di diversi anni e si limita il suo potere inquinante.

Come abbiamo visto la creazione di un campo di calcio formato da prato sintetico e che si posi su materiali sintetici come la gomma di riciclo può essere un ottimo investimento per le squadre di calcio che si vogliono dotare di una soluzione all’avanguardia e che gli permetta di ottenere un buon risparmio sulla manutenzione del campo di calcio.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy