Giovedì, 30 Maggio 2024
Una veduta del quartiere City of London

City of London Corporation mette fine all’uso di veicoli diesel

City of London Corporation ha deciso di eliminare le auto diesel dal suo parco macchina. L’azienda, che ha un flotta auto di circa 300 mezzi, ha anche annunciato una serie di altre misure per diminuire considerevolmente l’inquinamento atmosferico che produce.

Il mese scorso era già stato annunciata una serie di azioni verso gli autisti che lasciavano accesi i motori al minimo durante la sosta. Mentre, è in chiusura una serie di accordi con alcune compagnie di taxi per far dotare i veicoli di sistemi per il risparmio sulle emissioni di sostanza nocive e dell’inserimento di taxi ibridi elettrici nelle arre di Square Mile.

City of London Corporation, afferma che grazie a queste azioni ha diminuito la produzione di azoto (NOx) del 40% e del particolato (PM10) del 50%. Tutto questo, grazie a una ottimizzazione della flotta di veicolo a sua disposizione e all’acquisto di veicoli più puliti.



Chris Bell, capo degli appalti presso la City of London Corporation, ha dichiarato: “Questo accordo è un importante passo in avanti nel nostro sforzo per proteggere i milioni di turisti che ogni anno visitano Londra, le persone che vi lavorano e i residenti dall’inquinamento atmosferico.
Siamo fortemente impegnati nel rendere più pulita l’aria. Cambiando la nostra flotta di veicoli e incoraggiando i nostri partner a utilizzare veicoli a basse emissioni per ogni loro movimento, vogliamo iniziare una rivoluzione per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Le autorità di Londra, hanno creato una applicazione chiamata “City Air App”, in grado di fornire itinerari di viaggio a basso inquinamento per oltre 15.000 londinesi.

Londra si appresta a essere la prima città del Regno Unito a consolidare in realtà i suoi buoni propositi sulla riduzione dell’inquinamento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy