Giovedì, 11 Agosto 2022
Guida alla scelta del nuovo pavimento da esterno

Guida alla scelta del nuovo pavimento da esterno

Arredare uno spazio all'aperto come un giardino o una terrazza richiede particolare cura ed attenzione, soprattutto per quanto riguarda la scelta dei materiali di rivestimento. Oggi esistono materiali particolarmente efficaci e innovativi che garantiscono una resa duratura nel tempo ed una maggiore resistenza rispetto a quelli tradizionali, come ad esempio il legno comune.

Chiunque abbia un pavimento in legno sa bene che questo necessita di trattamenti continui e ripetuti per mantenersi inalterato nel tempo (ovviamente questo comporta un costo anche abbastanza rilevante). In Europa, ma soprattutto in America, questo è il materiale più utilizzato nelle pavimentazioni per esterni.

Se si vuole rivestire uno spazio all'aperto con pavimenti da esterno che conservino l'aspetto naturale del legno senza bisogno di manutenzione frequente e con la garanzia (certificata) della resistenza, bisogna optare per il legno composito (detto anche wpc). I pavimenti in legno composito sono belli da vedere e pratici da vivere. Ad esempio, questo tipo di materiale è spesso utilizzato per realizzare pavimenti per piscina.

Il blog DeckingItalia è un valido punto di riferimento per tutti coloro che hanno intenzione di conoscere il legno composito per poterlo utilizzare al meglio. Qui si trovano consigli e suggerimenti circa le modalità di utilizzo del wpc, ed anche una galleria fotografica da sfogliare per avere un'idea più precisa di quello che si può realizzare.



Ci sono tanti validi motivi per scegliere il legno composito, non da ultimo il suo prezzo che pure è maggiore rispetto a quello di altri materiali tradizionali come il legno. Ci sono aziende in Italia che vendono materiale in wpc rispettando al massimo il rapporto tra qualità e costo. Ad ogni modo, la normativa vigente stabilisce detrazioni fiscali per chiunque decida di acquistare il legno composito per realizzare rivestimenti esterni.

Ciò che più colpisce del wpc è la sua duttilità e la capacità di resistere a circostanze avverse come corrosione, calpestio, fuoco, deperimento e condizioni atmosferiche critiche. Chi sceglie il legno composito wpc per realizzare rivestimenti e pavimenti non ha bisogno di detergenti specifici per la pulizia, mentre la posa e il montaggio non destano assolutamente alcuna preoccupazione. Si consiglia però di utilizzare detergenti poco aggressivi, potrebbe bastare anche solo l'acqua e utilizzare un'idropulitrice per la pulizia più accurata una volta al mese. Vi stupirete di come è facile mantenere questo materiale sempre pulito, a differenza di quello che succede per le superfici in legno.

Inoltre, per chi è attento alla natura e all'ambiente, la scelta del legno composito è la migliore perchè rispettosa dell'ambiente e riciclabile. Indubbiamente un materiale vantaggioso che si presta a diverse utilizzazioni. Si è rivelato essere l'ideale soprattutto per il rivestimenti di terrazze di abitazioni al mare, poichè resistente alla salsedine. Anche nei climi più rigidi dove fa freddo il wpc è da preferirsi al legno, poichè non si rischia la corrosione a causa dell'umidità. Per finire, il legno composito è il materiale ideale per chi possiede animali domestici, in quanto resiste particolarmente alle macchie e ai graffi. Altro aspetto importante: il wpc non contiene materie prime tossiche, e quindi non rappresenta una minaccia per la salute dell'uomo.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy