Mercoledì, 10 Agosto 2022
Metal detector: cosa succede se si trova qualche cosa?

Metal detector: cosa succede se si trova qualche cosa?

Nel tempo libero, sempre più persone si appassionano alla ricerca di tesori nascosti con il metal detector. Per chi trova qualche oggetto però, bisogna essere a conoscenza di una serie di leggi.

I cercatori di tesori, solo nell’ultimo anno in Italia hanno trovato oggetti per un valore di circa 1 Milione di euro. Questo, può farvi capire la portata che questo “passatempo” sta avendo nel nostro paese. Avere un metal detector a casa può darvi una mano a far crescere il vostro conto in banca in poco tempo.

Prima d’iniziare a cercare oggetti preziosi, si dovrebbe fare i conti con le leggi che regolamentano la ricerca dei tesori e perché potrebbe essere meglio sottoscrivere una assicurazione. Per chi si appresta ad acquistare il primo metal detector online, è bene leggere con attenzione quest’articolo prima d’incorrere in brutte sorprese.



Dove si può cercare un tesoro?

Che si tratti di un parco pubblico, di un giardino nel retro di una casa o di una spiaggia in riva al mare la terra in quasi tutto il mondo appartiene a qualche persona o ente. Come prima cosa, è necessario quindi chiedere il permesso prima d’entrare in una proprietà a cercare oggetti preziosi o altro. Senza ottenere il permesso si può venire accusati di violazione di domicilio o perdere l’eventuale “ricompensa” se si trova qualche cosa di valore.

Anche se le rivelazioni sulle spiagge possono sembrare un passatempo innocuo, le spiagge da sempre sono di proprietà dello stato. Nella maggior parte dei casi nessuno vi chiederà il permesso per utilizzare il vostro metal detector, ma è sempre bene chiedere informazioni all’ufficio comunale che gestisce la spiaggia.

La stessa cosa si può dire per i parchi pubblici, i prati e le foreste che si estendono in tutta l’Italia. Le amministrazioni locali, possono avere dei differenti regolamenti a seconda della regione in cui vi troviate. In alcuni casi è possibile richiedere un’autorizzazione per le rivelazioni, mentre in altri casi particolari non è possibile eseguire delle rivelazioni.

Per esempio, se il luogo che vogliamo analizzare è stato coinvolto in una delle guerre mondiali è possibile che nel terreno siano presenti ancora degli ordigni. Poiché queste situazioni sono molto comuni, in molti casi le amministrazioni vietano l’utilizzo di metal detector in alcune zone.

Perché stipulare una polizza?

Stipulare un’assicurazione di responsabilità quando si utilizza un metal detector vi può sembrare una spesa inutile, ma se durante la caccia al tesoro si provocano dei danni è sempre meglio avere le spalle coperte.

Nell’evenienza succeda qualche imprevisto o si crei qualche danno durante la ricerca di un tesoro, è buona cosa avere un’assicurazione che copra l’ammontare dei danni e vi faccia stare tranquilli.

Cercare dei tesori con i metal detector è un passatempo rilassante e che vi farà stare immersi nella natura. Inoltre, vi offre la possibilità di trovare tesori che possono incrementare il vostro patrimonio.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi i nostri aggiornamenti mensili direttamente sulla tua e-mail.

Inquinamento e cause

La Mia Aria

Portale gratuito di informazione sull'ambiente, l'ecologia e il benessere


Riproduzione dei testi, anche parziale, tassativamente vietata.
Sito soggetto a controllo antiplagio DMCA e CopyScape


×
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy